• +039 3357689814
  • info@cityart.it

Plaza

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

1989-2009 XX anniversario della caduta del muro di Berlino

Piazza Fontana “IMAGINING PLAZA” Oltre Ogni Limite

9 – 22 novembre 2009

7 installazioni per abbattere i muri dell’incomunicabilità fra culture diverse e demolire con il linguaggio universale dell’arte tutti i muri edificati per nascondere le verità.

Progetti delle Installazioni Censurate

Attraverso un originale percorso espositivo open air nel centro storico di Milano, l’arte contemporanea diventa protagonista di una manifestazione che trasforma la città in un Museo “a cielo aperto”. Sculture, installazioni e opere di video arte, ispirate al XX Anniversario della caduta del muro di Berlino, guidano i visitatori alla scoperta del panorama artistico contemporaneo, Gallerie, Istituti e Accademie d’arte.
SITART, invitata a partecipare, ha presentato un progetto “IMAGINING PLAZA” che il critico Emanuele Beluffi così presenta “… E proprio questo luogo, Piazza Fontana, chora di lacrime e sangue e parole deviate – oltre ai Servizi, of course- sembra il proscenio drammaticamente ideale in cui far parlare l’eloquente silenzio dell’arte. L’opera d’arte tace ma è gravida di valore simbolico: parla un linguaggio universale che chiunque può – e, se usa il dono dell’intelletto, deve – comprendere. Non è vero che l’arte sia come un libro di Nietzsche, per tutti e per nessuno.
In quanto forma simbolica, come lo stile secondo Alois Riegl, è sempre all’altezza della propria epoca. In questo caso particolare, in questa occasione quasi solenne in cui viene ribadita l’irriducibilità dell’arte al linguaggio ordinario intrinsecamente nemico della verità, della libertà e della critica, l’arte stessa occasiona non una protesta ma una proposta: sviscerare il concetto di muro nella sua proteiforme e magmatica varietà polisemica per abbattere i muri edificati a scorno della verità. L’arte, lo sappiamo tutti no?, è conoscenza…”
Con queste premesse gli artisti invitati esplorano Piazza Fontana creando opere site specific.

Seguici anche su...Share on FacebookPrint this pageEmail this to someone