• +039 3489211143
  • info@cityart.it

Stratolin Beauty file

stratolin

BEAUTY FILE

mostra personale di Stratolin

20 Ottobre – 5 Novembre 2011

City ART inaugura lo spazio espositivo, dedicato all’arte contemporanea, con una particolare attenzione a promuovere progetti e idee di giovani artisti determinati ad essere protagonisti delle espressioni più innovative e creative.
Per questo abbiamo scelto di ospitare Stratolin un giovane artista che ha vissuto con molta radicalità i suoi progetti.
Uno di questi è stato “Noes, artista in affitto” performance della durata di un anno realizzata a Barcellona con la quale vive scambiando la propria arte non solo per beni primari, come tetto e cibo ma anche per ricariche telefoniche, cinema e quant’altro avesse bisogno.
Con la mostra Beauty File nel nuovo spazio City ART Stratolin presenta 24 pitture su carta e tela realizzate tra il 2010 e il 2011 raccolte in una
mostra sulle immagini nella rete, parlando del loro consumo e abuso,della loro bellezza come della loro superficialita’.
Stratolin riporta alla realta’ le immagini/file attraverso vari processi di sovraimpressione pittorica, sottraendole alla loro immortalita’ ed infinita
ripetizione. Consapevole che un immagine puo’ essere rapidamente dimenticata, agisce su di essa per fissarla in un tempo reale e per questo soggetta all’usura ed al deterioramento.
L’immagine diviene cosi’ spunto per una riflessione sulla ‘vita’ dell’immagine stessa che come Beauty file si presenta allo spettatore per essere contemplata in tutta la sua effimera bellezza.
La mostra è suddivisa in due sezioni: Playstop propone immagini riferite alle fotogallerie e video della rete, sovraimpressioni di colore in acrilico e smalto su carta nel quale sono inseriti simboli della rete come il Play dei video, le frecce di scorrimento delle fotogallerie e le didascalie riportate numericamente; Members, profili da collezionare è una raccolta di ritratti ispirati ai profili dei social network riprodotti su tela di piccolo formato e sfigurati dal colore caricato a strati.
Stratolin nasce a Milano nel 1973.
Le persone e i luoghi che percorre durante i suoi viaggi diventano i soggetti di una ricerca che lo spingono sempre più verso l’esplorazione dell’atteggiamento umano contemporaneo sia reale che virtuale attraverso diversi linguaggi espressivi che spaziano dalla fotografia  (accartocciata) alla performance situazionista e sopratutto dalla pittura e il disegno.
Stratolin cresce negli anni 90 come vignettista satirico, fumettista underground, grafico e illustratore, collaborando con diverse realta’ editoriali prima di dedicarsi alla pittura.
Influenzato inizialmente dalla Pop Art e dall’ Art-brut di Doubuffet negli anni matura un segno proprio piu’ incline all’espressionismo utilizzando varie tecniche e supporti tra cui legno, vetro, alluminio e carta.
Nell’ultima decade vive tra Italia, Spagna e Germania in molte case e quartieri dove realizza performance situazioniste, istallazioni e progetti con i quali indaga sull’Arte come azione quotidiana. Tra i più importanti: Noes, artista in affitto (2003-2004), Wc Art  (2004-2007), Art Report (2006-2007) e Crumpled, souvenir da… (2007-2009).

Seguici anche su...Share on FacebookPrint this pageEmail this to someone