Percorsi d’Arte nel Falterona

Un dialogo tra arte e natura nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi

20 luglio: Inaugurazione nuovo percorso artistico nel borgo de Il Castagno d’Andrea

La cultura e la natura si incontrano nuovamente nel cuore della Toscana: il 20 luglio alle 17:30 verrà inaugurato il nuovo percorso artistico nel borgo de Il Castagno d’Andrea, parte dell’edizione annuale di “Percorsi d’arte nel Falterona”. Curato da Angelo Caruso, presidente dell’associazione culturale City Art, questo evento è uno dei più attesi dell’estate.

Il borgo de Il Castagno d’Andrea, famoso per essere il luogo di nascita del rinomato pittore rinascimentale Andrea del Castagno, si trasformerà in un museo a cielo aperto grazie alle opere permanenti di artisti di diverse sensibilità e background che si sono ritrovati a Castagno per creare installazioni uniche. Beppe Carrino esplora la spiritualità umana, mentre Benedetta Chiari celebra la resilienza della comunità locale. Gabriele Mundula medita sulla memoria e le connessioni umane, Vincenzo Luca Picone ridefinisce il paesaggio con materiali naturali, Elisa Pietracito pone l’accento sull’importanza dell’acqua e della sostenibilità ambientale, infine Stefano Sevegnani cattura l’essenza del movimento e della trasformazione.

Questi artisti non solo arricchiscono il paesaggio con opere d’arte, ma invitano i visitatori a riflettere sulla nostra relazione con la natura e sulla complessità delle esperienze umane. “Percorsi d’arte nel Falterona” promette di essere un’esperienza straordinaria, dove arte e ambiente si fondono in un dialogo ricco di significato e ispirazione.

Questa iniziativa, realizzata con il patrocinio del Comune di San Godenzo e la collaborazione della comunità locale, offre ai visitatori l’opportunità di esplorare la bellezza naturale del Parco e di riflettere sull’importanza della sostenibilità e della memoria storica attraverso l’arte. “Percorsi d’arte nel Falterona” arricchisce il territorio con opere che trasformano l’ambiente naturale in un luogo di contemplazione e riflessione.

Quest’anno, la collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Firenze ha portato a un’esperienza indimenticabile inaugurata il 7 luglio: un percorso artistico che conduce alla suggestiva Grotta delle Fate. Questo progetto, anch’esso visitabile fino al 31 agosto, è frutto del lavoro degli studenti dell’Accademia e la curatela dei docenti Marcella Anglani e Robert Pettena e testimonia l’importanza educativa e formativa dell’iniziativa per i giovani artisti.

L’evento del 20 luglio è un’occasione imperdibile per chi desidera immergersi in un’esperienza straordinaria tra arte e natura nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi.

____________

Ufficio Stampa

Silvia Vannacci

Email: press.percorsiartefalterona@gmail.com

Telefono: +39 3661262966

Per ulteriori informazioni sull’evento:

Associazione Culturale City Art

Email: info@cityart.it

Telefono: +39 3357689814

Sito Web: www.cityart.it

PROMOSSO